• In collaborazione con:
  • Promotore

Presentazione

L’utopia nazista di una nuova Europa ariana prese avvio da pratiche di esclusione, segregazione e deportazione che colpirono gli ebrei, insieme ad altri soggetti considerati inadatti alla realizzazione del progetto nazista. In breve tempo, dal 1933 al 1945, la necessità di realizzare un Nuovo ordine europeo portò i tedeschi a dare corso al più tragico sterminio mai attuato dall’uomo. I nazisti uccisero più di cinque milioni di ebrei, scatenando una guerra totale contro tutte le popolazioni e gli individui che definivano inferiori. Una pagina della storia che abbiamo il dovere di non dimenticare, per comprendere il nostro presente.

Informazioni

Il presente contributo rientra all'interno di una serie di proposte pensate per la Giornata della Memoria 2021.
In particolare, in questo caso, ci si rivolge ai docenti delle scuole secondarie che potranno acquisire nuovi contenuti e strumenti derivati dalla ricerca storica più recente, realizzata da équipe di lavoro con sede in Germania, Francia, Gerusalemme e negli Stati Uniti; per aumentare le loro conoscenze sul piano del metodo di ricerca e dei risultati ottenuti. In tal modo per loro sarà sempre più possibile applicare il metodo della comparazione storica tra il passato e il presente.

 

Le proposte sono state realizzate in stretta sinergia con la "Rete Bibliotecaria Mantovana".
Si ringrazia il prof. Frediano Sessi per la disponibilità concessa per progettare e realizzare questa importante proposta per il territorio e la Biblioteca Teresiana per aver offerto gli spazi e la logistica necessari alla realizzazione delle registrazioni.

Responsabili

Docente

  • Prof. Frediano Sessi
    Scrittore, traduttore, saggista. Docente di Sociologia all’Università degli Studi di Brescia.
    Scarica il curriculum